Intervista con i Rose Noire

intervista - 16.03.2012 00:00

Nel quinto articolo della serie di interviste alla Starwave Records ed alla Darkest Labyrinth, vi presentiamo il duo Rose Noire che è attivo da più di due anni.

I Rose Noire sono una giovane band che ha avuto il proprio debutto Americano nel Marzo dello scorso anno. I fratelli Louie e Jill hanno creato il duo che ha un'educazione musicale classica, che da ai Rose Noire un sound insolito. Hanno accettato il nostro invito a questa intervista, quindi abbiamo chiesto loro a proposito del loro inizio, delle influenze, delle emozioni nel suonare con DER ZIBET sullo stesso palco, e persino dei loro alcolici preferiti.

Questa è la prima volta che abbiamo il piacere di intervistarvi. Per favore presentatevi e dite qualche parola su di voi.

Louie: Jill è mia sorella ed è la violinista dei Rose Noire. E' brava a disegnare.
Jill: Louie è mio fratello ed è il cantante, compositore ed arrangiatore dei Rose Noire. E' un musicista molto dotato.

I vostri fan stanno discutendo sull'inizio delle attività dei Rose Noire, così come sulla data di formazione della band. Potete per favore eliminare ogni dubbio e dirci come e quando i Rose Noire sono nati?

Louie: La data ufficiale della formazione è 2009, ma alcune opere sono state create prima di quella data.

Vi siete entrambi laureati alla Tokyo National University of Fine Arts and Music. Perchè avete scelto di studiare li?

Louie: E' una delle università in Giappone dove si può ricevere un'educazione di alta qualità.

Avete studiato anche in America. Che cosa avete guadagnato da questo?

Louie: Una conoscenza musicale di molti altri generi musicali, tranne di musica classica.

Lavorare tra fratelli è più facile o difficile?Ci sono tensioni tra di voi quando lavorate o siete sempre d'accordo?

Louie: Penso che abbia aspetti sia positivi che negativi, ma è la stessa cosa formare una band con qualcun altro. Tra fratelli è facile capire la storia musicale dell'altro.

Come avete fatto a firmare con l'etichetta Darkest Labyrinth?

Louie: Abbiamo prenotato un evento nel 2010 e l'organizzatore dell'evento ci ha presentato Kiwamu che è il proprietario della Darkest Labyrinth.

Far parte della Darkest Labyrinth ha aiutato la vostra carriera ed influenzato la vostra attività?

Louie: Si, molto! Tendiamo a fare musica, eseguire e costruire immagini basate su ciò che noi pensiamo sia buono ma Kiwamu ci ha aiutati a promuoverci ai nostri fan ed agli altri. Sicuramente, buona musica e spettacoli sono molto importanti ma i musicisti hanno bisogno di ascoltatori e pubblico!

La vostra musica è basata sulla musica classica. C'è qualche particolare compositore che vi ha influenzati?

Louie: J.S. Bach, S. Prokofiev, S. Rachmaninov e recentemente anche W.A. Mozart.

Cosa credete vi abbia influenzato di più?

Louie: Film, fumetti e filosofia.

La musica che suonate è piena di emozioni, come Driven che cattura il cuore di chi la ascolta. Quando create le canzoni, mettete una parte di voi stessi come l'anima e le esperienze personali? Per favore diteci di più sul processo di creazione delle vostre composizioni.

Louie: Si, c'è parte della mia vita e dei miei pensieri. Penso che le esperienze reali ed i sentimenti siano necessari. Senza questi, non si può creare musica con profonde emozioni. Ma il processo di creazione non è così ordinato. Non riesco a cogliere i dettagli dei miei sentimenti e le emozioni all'inizio, ed il mio lavoro è quello di modellare il suono e chiarire le mie emozioni.

Dopo il terremoto a marzo avete registrato una canzone di beneficenza, The Power to Revive. Cosa volevate trasmettere attraverso questa canzone?

Louie: Volevamo mostrare il potere della musica e far vedere che può aiutare le persone più di quanto ci si aspetti.

In quale modo la rosa nera nel vostro nome è collegata alla vostra musica?

Louie: L'impressione che da una rosa nera è il buio, bello, ed immaginario, e questa è l'impressione che penso dia il nostro suono.

Quale è il simbolismo che avete usato per il vostro logo?

Jil: La croce e le spine che formano la rosa nera vogliono significare la redenzione dal peccato.

Jill, in numerose occasioni hai detto che ti piace il vino. Quale è il tuo preferito e quale vino consigli?

Jill: Di recente preferisco lo champagne al vino ed il mio champagne preferito è il Veuve Cliquot!

Louie, qualche tempo fa hai scritto su MySpace che hai un nuovo tatuaggio con una citazione da un Salmo. Puoi spiegarci perchè lo hai scelto?

Louie: Mi rallegra per via del contenuto. Se perdo la mia fiducia, penso al mio tatuaggio per riuscire a riaverla indietro.

Avete account su MySpace, Facebook e Twitter. Pensate che la presenza sui social network sia necessaria per gli artisti di oggi e per il loro lavoro?

Louie: Penso che Facebook sia necessario perchè più gente si interessi al lavoro dei musicisti, quindi vuol dire più utenti attivi interessati nella rete. Twitter non è male ma a volte è un problema il limite di 140 caratteri per esprimere seriamente i nostri pensieri e sentimenti. Gli ascoltatori presenti su MySpace non credo siano abbastanza adesso.

Il vostro primo album aveva il titolo in Inglese, ma il vostro mini album ha il titolo in Francese. Quante lingue parlate e quale è migliore da usare nella musica?

Louie: Solo Giapponese ed Inglese, ma voglio usare anche altre lingue ovviamente. L'Inglese è adatto per il ritmo moderno ma dipende dal genere. Per quanto riguarda il canto, l'Italiano è buono per i vocalizzi.

Il vostro album APOCALYPSE è sold out. Avete in programma di ri-rilasciarlo?

Louie: Forse tra qualche anno!

State lavorando o progettando una nuova uscita? Potete dirci qualcosa di più su cosa possiamo aspettarci dai vostri nuovi lavori?

Louie: Siamo in procinto di lavorare ad una nuova uscita! Credo che sarà davvero stupefacente dal momento che è più simile ai Rose Noire. E' basata sulla musica classica con strumenti a corda, coro, organo, clavicembalo ed è più pesante del primo album e del mini album.

I Chaos Royale hanno registrato un remix delle vostre canzoni. Perchè avete deciso di collaborare con loro? Come è nata la collaborazione?

Louie: Luke dei Chaos Royale è uno dei miei migliori amici. Abbiamo sempre parlato di sound e lui mi avrebbe insegnato a renderlo più pesante. Prima dell'uscita di Le paradis de la Psychose, ho parlato con lui di questo. Il nostro genere musicale non è assolutamente la stessa cosa ma lo rispetto, e dopo esserci incontrati mi ha mandato una mail sul remix. Ovviamente ho risposto "SI, PER FAVORE!"

I Rose Noire hanno remixato una canzone dall'EP di Seileen, che è stato rilasciato ad Agosto dello scorso anno. Come è arrivata questa opportunità? Ti piacerebbe ripetere questa esperienza?

Louie: SiSen e Selia sono compagni di etichetta ma siamo amici e li rispettiamo. Quando abbiamo firmato con la Darkest Labyrinth, Seileen stava facendo il suo EP ed avevano bisogno di un remix, quindi Kiwamu lo ha suggerito!è stato davvero divertente! Certo, mi piacerebbe rifarlo se ce ne fosse la possibilità.

Avete preso parte ai festeggiamenti diMidnight★Mess HALLOWEEN SPECIAL!!†Nightmare before Halloween†. Come è stata la vostra performance durante questo evento?

Louie: E' stato fantastico e credo che il pubblico si sia goduto la nostra performance.

A marzo dello scorso anno avete suonato il vostro primo concerto negli Stati Uniti durante la convention Zenkaikon V. Era il vostro primo concerto all'estero?vorreste ripeterlo?

Louie: Si, era la mia prima volta come Rose Noire, e vorrei ripeterlo naturalmente!

Durante la convention avete fatto due concerti e preso parte ad un Q&A panel. Quali sono i vostri ricordi dell'evento? Come vi hanno accolti i fan Americani?

Louie: Molti fan sono venuti al nostro concerto ed eravamo davvero felici! Un sacco di ragazze carine ci hanno accolti ed il cosplay di Pikachu era davvero bello. (ride)

Come sapete da Twitter, avete fan in Polonia ed in altri paesi Europei. State pensando di visitare l'Europa con un tour?

Louie: Davvero, davvero ci vogliamo andare!!! Non ci sono piani ancora ma ci vogliamo davvero andare!

Avete intenzione di continuare come duo o prenderete nuovi membri?

Louie: Credo che continueremo come duo.

Il 24 Dicembre vi esibirete come opening per i DER ZIBET. Cosa vi aspettate da questo concerto?

Louie: Siamo stati di supporto ad alcuni show dei DER ZIBET, ma questa volta ci esibiremo come Rose Noire quindi sono molto felice di poter suonare le nostre canzoni davanti ai fan dei DER ZIBET.

Cosa vi piacerebbe raggiungere con il vostro progetto? Quali sono i vostri obiettivi?

Louie: Il nostro obiettivo è fare in modo che sempre più persone conoscano i Rose Noi e di piacere in tutto il mondo! Ci sono molti dei nostri fan in ogni paese!!

Grazie per l'intervista. Per favore, lasciate un messaggio per i nostri lettori.

Louie: Grazie tanto, non vedo l'ora di potermi esibire davanti a voi ed incontrarvi!!
Jill: Grazie per averci incontrati e per amare i Rose Noire! Per favore continuate a guardarci e supportateci. Grazie!!

Vogliamo ringraziare i Rose Noire e Kiwamu ancora una volta per l'aiuto nello svolgimento di questa intervista.
oggetti collegati
artisti collegati
commenti
blog comments powered by Disqus
temi collegati

Starwave Records e Darkest Labyrinth

annunci
  • euroWH
  • SYNC NETWORK JAPAN
  • Chaotic Harmony