Un'intervista con miyavi ad Helsinki, Finlandia

intervista - 25.11.2009 00:00

Durante il suo ultimo tour mondiale, JaME ha incontrato miyavi per un'intervista prima del suo show ad Helsinki.

Il secondo tour mondiale di miyavi, il Neo Tokyo Samurai Black World Tour, è partito dalla Russia ed è arrivato ad Helsinki passando per Tampere, in Finlandia. JaME ha incontrato l'artista poco prima del suo show ad Helsinki per un'intervista nella quale miyavi ha condiviso i suoi pensieri non solo riguardo la sua carriera ma anche la sua famiglia.


Ciao siamo di JaME, piacere di conoscerti. Come stai?

miyavi: Sto bene. Mi sono divertito.

Sei stanco?

miyavi: Un pochino, ho fatto un concerto ieri ma….sto bene.

Ieri ti sei esibito a Tampere per la prima volta. Cosa hai pensato della città?

miyavi: Ho avuto poco tempo per visitarla, ma la mia prima impressione è stata che fosse una città molto molto bella.

E riguardo il tuo concerto? E’ stato diverso da quello dell’anno scorso ad Helsinki?

miyavi: Non so quanti di loro siano stati ad un mio show prima, ma è stato davvero gigantesco. Il concerto è stato eccellente ed il pubblico mi ha trasmesso buone vibrazioni. L’ultima volta ero con il mio stile kabuki rock, che era qualcosa tra la cultura giapponese e la street-music. Ma questa volta sono tornato con uno stile più rock e semplice. Totalmente diverso ma sono sicuro che abbiamo fatto scatenare le persone.

Ci sono stati molti cambiamenti nella tua vita privata. Come concili la tua vita di artista e quella di padre?

miyavi: Non è del tutto diversa…bè, forse un po’. Come artista devo mantenere la mia motivazione. A causa del tour non ho potuto vedere mia figlia per un po’. Ero così concentrato sulla musica e sui fan che mi avevano detto che mi stavano aspettando. E come padre…è stato un momento magnifico quando è nata la mia bambina. Così incredibile, non riesco a spiegare. Non potevo smettere di piangere.

Durante l’estate è stato pubblicato su MySpace il nuovo brano Super Hero. Sembrava differire dal tuo solito stile. Puoi dirci qualcosa di più su questa canzone?

miyavi: Allora, prima di tutto…volevo diffondere la mia musica ai fan di tutto il mondo. Sono diventato indipendente e sono il manager della mia casa discografica. Volevo mostrare rispetto ai miei fan. E’ cambiato tutto. Oh, e questo brano…è abbastanza diverso. Volevo mixare il mio vecchio stile con quello attuale. Combinarli insieme è stata una sfida difficile.

Ci diresti qualcosa sulla tua band attuale?

miyavi: A dire il vero, questa volta non c’è una grande esibizione comune con il gruppo . Suono la chitarra e…questa volta il sound è più rock. Ma forse la prossima volta.

Speri che tua figlia diventi una musicista come te e tua moglie?

miyavi: Certo che lo spero…così potrebbe fare effetto sulle persone. Ma è la sua vita e può fare le sue decisioni.

Sei stato uno dei primi artisti della PS Company. Pensi che potresti collaborare di nuovo con altri artisti un giorno?

miyavi: Certamente, c’è sempre una possibilità.

Quindi non è finito totalmente nel passato?

miyavi: No, porre fine ai nostri rapporti non significava questo.

Sembri essere legato a loro, non è così?

miyavi: Bè…è stata una decisione davvero difficile. Ho dovuto creare da capo la mia carriera e procedere verso il passo successivo. La mia responsabilità è molto più grande ora. La situazione è simile a quando ho iniziato la mai carriera solista.

Come ti vedi fra cinque anni?

miyavi: Crescerò e svilupperò la mia casa discografica. Ci vorranno due anni prima che sia tutto pronto. Dopo di che continuerò il mio viaggio, farò tour in giro per il mondo…voglio creare uno stile miyavi totalmente nuovo.

Quando sei in tour fuori dal Giappone rappresenti la musica giapponese. Quale è l’aspetto più importante della musica giapponese che vuoi trasmettere?

miyavi: Alcuni gruppi giapponesi…bè, a dire il vero non penso di avere qualcosa in comune con gli altri gruppi visual. Ho provato a mostrare quello che avevo raggiunto nell’anno passato. La maggior parte dell’interpretazione l’ho voluta lasciare al pubblico. Non è tipica musica rock, ma piuttosto rappresenta uno stile personale unico.

Cosa farai dopo questo tour? Possiamo aspettarci un nuovo album?

miyavi: Sì, ho registrato qualcosa, quindi potete aspettarlo.

Hai un messaggio per i fan europei?

miyavi:Sono davvero felice di poter portare avanti questo mio secondo tour. L’ultima volta mi sono divertito così tanto. E’ importante tenersi in movimento. Voglio andare in posti dove non sono mai stato prima. Spero di poter visitare l’Europa in futuro per mantenere buoni contatti. Ora abbiamo un posto per poter comunicare, il C.W.I.F. Lo abbiamo appena aggiornato e ne sono contento. E’ un posto dove tutti si possono sentire uniti uno con l’altro. Non importa dove sei nato o che lingua parli. Canto come artista giapponese, ma le persone che si avvicinano a me provengono da tutto il mondo. Voglio che la mia voce sia ascoltata e che unisca le persone in tutto il mondo. Questo è uno dei miei sogni.


JaME ringrazia miyavi ed il suo staff per l’intervista e Tiina Hirvonen per le foto.
artisti collegati
concerti ed eventi collegati
MIYAVI 22/09

MIYAVI
Tampere - Finland
Pakkahuone
commenti
blog comments powered by Disqus
temi collegati

miyavi: Neo Tokyo Samurai Black World Tour 2009/10

galleria collegata
annunci
  • Chaotic Harmony
  • euroWH
  • SYNC NETWORK JAPAN